Proposte di visita | Con gli occhi dei bambini

Al Mart pensiamo che giocare con l’arte sia molto divertente. Lo facciamo con i laboratori e gli spazi dedicati ai più piccoli, con le visite animate dai nostri mediatori o con i percorsi di audioguida a misura di bambino. Se stai pensando di venire a trovarci insieme ai tuoi figli o nipoti, ecco qualche suggerimento per esplorare il Mart in modo attivo e coinvolgente.

Il Museo è un luogo che stimola l’osservazione. A cominciare dalla piazza, dove elementi statici come muri, finestre e pavimentazione dialogano con altri più dinamici, come l’acqua che scorre all’interno della fontana (la tentazione di giocare con l’acqua, soprattutto in estate, è irresistibile!), oppure le ombre proiettate dalla cupola che si muovono un po’ come in una gigantesca meridiana.

  • Ph. Mart, Jacopo Salvi


  • Ph. Mart, Jacopo Salvi


  • Ph. Mart, Jacopo Salvi


Una volta entrati nel foyer del Mart, scopri cosa nasconde il tronco d’albero di bronzo realizzato da Giuseppe Penone con un calco di proporzioni monumentali. Osservandolo da sotto, i bambini rimarranno incantati nello scoprire un interno tutto d’oro: lo "Spazio di luce" di cui parla il titolo dell’opera.

  • Ph. Mart, Elisa Vettori


  • Giuseppe Penone, "Spazio di luce", 2008, bronzo e oro, Mart

    Giuseppe Penone, "Spazio di luce", 2008, bronzo e oro, Mart

Tra i quadri esposti nelle Collezioni te ne consigliamo uno in particolare: "Incuneandosi nell’abitato (Tuffo sulla città)" è un dipinto dell’aeropittore futurista Tullio Crali che rappresenta un aereo da combattimento in picchiata. Guardandolo, sembra di stare nella carlinga insieme al pilota mentre il velivolo sta per schiantarsi sui grattacieli di una città. Una visione vertiginosa e spericolata che solo un pittore appassionato di volo poteva immaginare.

Tullio Crali, "Incuneandosi nell'abitato (In tuffo sulla città)", 1939

Tullio Crali, "Incuneandosi nell'abitato (In tuffo sulla città)", 1939
Tullio Crali, "Incuneandosi nell'abitato (In tuffo sulla città)", 1939, olio su tela, Mart

Usciti dal Museo, sgranchitevi le gambe nel Giardino delle sculture: il posto giusto per correre sul prato, giocare a nascondino dietro la monumentale scultura in cemento armato di Giuseppe Uncini o divertirsi a scoprire il punto di vista dal quale la curva de "La grande clavicola" di Fausto Melotti si sovrappone esattamente al profilo delle montagne. Vi proponiamo anche una piccola caccia al tesoro. Chiedete ai bambini di trovare le sculture che abbiamo rinominato in base alle loro caratteristiche più appariscenti: "La curva sospesa", "Muro contro muro", "Alfabeto rotolante", "Frulla-cielo".

Non avete con voi un premio per i vincitori? Nessun problema: c’è il Mart Shop con la sua ampia selezione di libri per ragazzi e gadget divertenti.

  • Ph. Mart, Jacopo Salvi


  • Ph. Mart, Jacopo Salvi