Didattica d'artista

L’Area educazione e mediazione culturale del Mart presenta una collana di libri dedicati ai progetti didattici realizzati insieme agli artisti.
Per il primo volume, pubblicato nel corso del 2020, è stato scelto Angelo Demitri Morandini, artista trentino che collabora con il dipartimento educativo del Museo sin dal 2012 e che ha curato numerosi workshop per il pubblico (adulti e famiglie) e corsi di aggiornamento per docenti.

Tele sociali. Siamo parte di un disegno più grande

Il primo volume di "Didattica d’artista" si concentra, in particolare, sulle "Tele sociali" di Morandini, già protagoniste di un workshop realizzato nelle sale espositive del Mart nel 2013 e ora al centro di un progetto rivolto alle cooperative che si occupano di disagio cognitivo e alle residenze per anziani.

Da diverso tempo l’artista studia i rapporti sociali attraverso un meccanismo di ‘arte relazionale’ a cui ha dato il nome di “Tele sociali”: un modo interattivo per disegnare, su superfici variabili (fogli di carta, tele o muri) una sorta di mappa delle relazioni tra le persone che partecipano all’attività.

Ai tempi della pandemia, il progetto intende indagare il cambiamento delle relazioni sociali, ponendo particolare attenzione a come il processo debba per forza di cose cambiare, sia dal punto di vista spaziale sia da quello temporale. Non più risultato del disegnare insieme, le tele sociali diventano, piuttosto, un mezzo per stabilire delle relazioni nonostante la distanza imposta dall’isolamento.

Il volume, corredato da alcuni saggi critici, documenta il processo di realizzazione delle "Tele sociali" al Mart, illustra l’ideazione del progetto didattico e dà ampio spazio ai caratteri formali che lo distinguono.