Depero e la sua casa d’arte da Rovereto a New York

Mostra - da giovedì 21 ott 2021 | a domenica 27 mar 2022

  • Fortunato Depero, "Gara ippica tra le nubi", 1924, olio su tela, Courtesy Archivio Depero

    Fortunato Depero, "Gara ippica tra le nubi", 1924, olio su tela, Courtesy Archivio Depero

  • Fortunato Depero, "Anacapri. Riesumazioni alpine", 1920, Museo MAGI '900, Pieve di Cento (BO)

    Fortunato Depero, "Anacapri. Riesumazioni alpine", 1920, Museo MAGI '900, Pieve di Cento (BO)

  • Fortunato Depero, "Manifesto per Bitter Campari", 1928, Courtesy Archivio Depero

    Fortunato Depero, "Manifesto per Bitter Campari", 1928, Courtesy Archivio Depero

  • Fortunato Depero, "La Casa del Mago", 1920, Collezione privata

    Fortunato Depero, "La Casa del Mago", 1920, Collezione privata

Quando
da giovedì 21 ott 2021 | a domenica 27 mar 2022
Prezzo
Intero 7 €, ridotto 4 €
Credits
A cura di Maurizio Scudiero
Dove
Casa d'Arte Futurista Depero
Tipologia
Mostra

A Casa Depero un gruppo di opere storiche provenienti da importanti collezioni pubbliche e private, che evoca il clima creativo della Casa d'Arte Futurista a Rovereto e della Depero's Futurist House a New York tra il 1920 e il 1930.

La prima, fondata dall’artista nel 1919, fu il centro di produzione di innumerevoli tarsie di stoffe colorate - più note come “arazzi” - ma anche di cartelli pubblicitari, mobili e suppellettili. La seconda risale agli anni dell’avventura newyorkese: nella grande metropoli Depero dipinse poco ma realizzò ambientazioni per ristoranti, soluzioni sceniche e costumi per il Roxy Theatre, centinaia di bozzetti pubblicitari e illustrazioni per le più popolari riviste di moda e grafica.
La mostra ripercorre un decennio di creatività tra i più significativi per Depero, un periodo in cui l'artista fece proprie le nuove teorie dell'arte meccanica futurista e realizzò il suo sogno di "portare l’Arte nella vita".

Ti potrebbero interessare anche